Nei giorni 27, 28 e 29 Marzo la prima sessione d’esame 2017

Il livello 3 è la figura professionale di riferimento nel campo delle prove non distruttive. I principali metodi di controllo non distruttivo sono: magnetoscopia (MT); liquidi penetranti (PT); radiografia (RT); ultrasuoni (UT); visivo (VT).

Chi ottiene la qualifica da operatore al livello 3, nell’ambito di applicazione del certificato e nel metodo in questione, ha dimostrato di avere: la competenza per valutare e interpretare i risultati in relazione alle norme, ai codi e alle specifiche esistenti; una sufficiente conoscenza pratica dei materiali, delle tecnologie di fabbricazione, trattamento e produzione, al fine di poter scegliere il metodo PND più idoneo, stabilire le tecniche di controllo e collaborare alla definizione di criteri di accettazione quando non ne esistano; una conoscenza generale di altri 3 metodi di controllo PND; ultima, ma non per importanza, una significativa esperienza industriale.

Si terrà presso IIS di Genova nei giorni 27, 28 e 29 marzo la prima sessione 2017 di esami per la qualificazione del personale addetto alle prove non distruttive al livello 3.

Il programma prevede una prima giornata dedicata esclusivamente agli esami di base, per poi proseguire, i giorni 28 e 29 marzo, con gli esami di metodo. Si tratta di una sessione multimetodo, aperta a chiunque soddisfi i requisiti di accesso previsti dalla UNI EN ISO 9712: sarà possibile sostenere gli esami per la prima certificazione, oppure ricertificare i propri metodi in scadenza.

Informazioni: Luisa.Marongiu@iis.it