I controlli pre-servizio vengono eseguiti prima della messa in servizio di nuove apparecchiature e componenti, specialmente nei settori dell'Oil&Gas, chimico e petrolchimico e della generazione di energia, settori nei quali le apparecchiature sono soggette a controlli e monitoraggi periodici durante la vita di esercizio. I controlli pre-servizio non hanno finalità di collaudo del componente ma sono fondamentali per definire il "punto zero" di alcuni indicatori che, durante l'esercizio, saranno monitorati. Infatti i risultati dei controlli pre-servizio vengono registrati ed archiviati per confronto con i controlli successivi. Anche i blocchi di taratura per i controlli ultrasonori debbono essere conservati per garantire le condizioni di ripetibilità nei controlli successivi. Generalmente una ispezione pre-servizio comprende:

  • controlli ultrasonori spessimetrici con mappatura degli spessori
  • controlli ultrasonori difettoscopici con registrazione delle indicazioni più significative anche se all'interno dei limiti di accettabilità previsti dai codici di costruzione
  • esami metallografici per replica con mappatura delle posizioni e archiviazione delle repliche
  • controlli superficiali e registrazione delle indicazioni rilevanti

In casi particolari i controlli pre-servizio possono contemplare verifiche speciali come ad esempio i controlli indirizzati all'accertamento della presenza di sdoppiature, inclusioni o disbonding per componenti in servizio con presenza di H2S umido.

IIS SERVICE fornisce un servizio completo relativo alle ispezioni pre-servizio, dall'elaborazione del piano dei controlli, in base al tipo di esercizio e di danneggiamento potenziale del componente, all'esecuzione dei controlli, alla registrazione ed archiviazione dei risultati e dei campioni di riferimento del materiale per le successive tarature.

 

Segmenti di mercato