Nell'ambito della fabbricazione mediante saldatura di veicoli ferroviari, la normativa EN 15085 riveste senza dubbio una importanza fondamentale nel panorama internazionale; contiene una quantità rilevante di conoscenza condivisa ed è rappresentativa, pertanto, del livello tecnologico acquisito nel settore di applicazione della norma stessa, a livello nazionale e internazionale. Ciò ne fa quindi uno strumento indispensabile per tutti, operatori, system integrators, fornitori e costruttori.

La norma è suddivisa in 5 parti come di seguito indicato:
Parte 1: Generalità
Parte 2: Requisiti di qualità e certificazione del costruttore
Parte 3: Requisiti di progettazione
Parte 4: Requisiti di costruzione
Parte 5: Ispezione, prove e documentazione


La parte 2 si propone di specificare i criteri per la definizione dei requisiti minimi, di carattere tecnico-organizzativi, cui le Aziende che eseguono o subappaltano lavori di saldatura, nelle nuove costruzioni o nella manutenzione, devono fare riferimento per dare evidenza della propria idoneità ad operare nel settore del materiale rotabile. Sono altresì specificati i criteri che devono essere presi a riferimento per la valutazione della conformità dell’Azienda ai requisiti di cui sopra, da parte di enti terzi riconosciuti, se applicabile.
Con l’obiettivo di ponderare in modo coerente ed appropriato la severità ed il grado di approfondimento dei requisiti di carattere tecnico-organizzativi cui i Costruttori devono fare riferimento per dare evidenza della propria idoneità ad eseguire i lavori di saldatura di interesse, la parte 3 della normativa definisce un criterio di classificazione delle giunzioni saldate.

Le parti 3, 4 e 5 contengono le linee guida tecniche per la progettazione, la fabbricazione, l’ispezione ed il collaudo dei componenti metallici saldati dei rotabili ferroviari; tuttavia per una più approfondita comprensione della norma UNI EN 15085 si rimanda naturalmente alla lettura della stessa non potendo in questo contesto esporne il contenuto integrale.
IIS CERT è Organismo di Certificazione autorizzato dall’Agenzia Nazionale della Sicurezza Ferroviaria (ANSF) e accreditato da ACCREDIA per la certificazione delle aziende secondo EN 15085.

Scenari e applicazioni

I principali servizi del Gruppo IIS nel settore ferroviario

Il Gruppo IIS fornisce una vasta gamma di servizi integrati nel campo dei veicoli ferroviari, dei componenti e, più in generale nel settore ferroviario.

Segmenti di mercato