Le esigenze di produttività, qualità e sicurezza nella fabbricazione dei prodotti saldati stanno spingendo un numero crescente di fabbricanti verso l’impiego di impianti di saldatura ad alto livello di automazione, spesso robotizzati.
I fabbricanti devono disporre di strumenti tecnici e gestionali atti a sfruttare nel modo più efficiente le opportunità offerte dal mondo della robotica, non solo individuando le attrezzature più appropriate, ma anche considerando gli aspetti di re-ingegnerizzazione del prodotto, richiesti dalle nuove modalità di fabbricazione, garantendo un approccio integrato con la produzione.

  • Le condizioni di accessibilità delle giunzioni da realizzare
  • Le sequenze di saldatura più adatte a contenere le deformazioni dei pezzi
  • L’utilizzo di dispositivi di assiemaggio versatili e precisi
  • L’opportuno utilizzo della sensoristica
  • Le eventuali variazioni da apportare alle fasi precedenti e successive alla saldatura (es. preparazioni dei pezzi, controlli)

sono solo alcuni dei molteplici aspetti che debbono essere considerati nel processo di re-ingegnerizzazione, senza perdere di vista i requisiti e le prestazioni che i giunti debbono soddisfare.

L’esperto di robotica e l’esperto di saldatura, da soli, non possono affrontare e risolvere queste criticità. Occorre una figura che racchiuda entrambe queste competenze e sensibilità. Tale esigenza, a livello internazionale, ha portato alla elaborazione di un percorso di formazione e qualificazione dedicato proprio a questa nuova figura professionale.

IIS ha strutturato i propri programmi didattici su questi temi in collaborazione con SIRI (Associazione Italiana di Robotica ed Automazione), con la partecipazione alla docenza di esperti del settore che conferiscano al corso un carattere strettamente industriale ed applicativo.
Il corso è dedicato a coloro che vogliono acquisire una conoscenza degli aspetti tecnologici, impiantistici, di programmazione e di manutenzione degli impianti robotizzati, meccanizzati ed orbitali per saldatura. Esso fornisce le basi tecniche per una corretta concezione dei dettagli di saldatura destinati ad essere realizzati con robot e per la scelta dei parametri di saldatura ottimizzati in funzione del tipo di materiale, del tipo di giunzione, della produttività richiesta.
Il percorso formativo è armonizzato con le linee guida elaborate da International Institute of Welding (IIW) e European Welding Federation (EWF).

Approfondisci:

Segmenti di mercato