Il Gruppo Istituto Italiano della Saldatura realizza prove di tenacità alla frattura finalizzate alla determinazione dei parametri (p.e. CTOD, KIC, JIC, J-R, CTOD-R, NDTT) utili alla caratterizzazione della tenacità di un materiale o un giunto saldato ad una determinata temperatura (da -80 °C a 250 °C).

Le prove di tenacità alla frattura permettono, altresì, la valutazione della stabilità di difetti presenti in strutture e componenti in esercizio. I parametri ottenuti in seguito ai test costituiscono i dati di ingresso per le applicazioni delle più recenti procedure di “Fitness For Service” basate sui principi di meccanica della frattura raccomandati da codici e standard internazionali.

 

Segmenti di mercato